Modalità di ricovero

La modalità di accesso al ricovero ordinario è solo attraverso l’Ufficio Ricoveri raggiungibile dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 15.00 al numero di telefono  090 60.12.81.24, via fax al numero  090 60.12.81.08 o via email all’indirizzo ufficioricoveri@irccsme.it.

L’utente deve far pervenire via fax o email all’Ufficio Ricoveri l’apposita scheda di proposta di ricovero (scaricabile in fondo alla pagina) compilata da un medico. Tale scheda è disponibile sul sito internet dell’IRCCS o può essere ritirata, con il modulo informativo sull’iter amministrativo e sui documenti da produrre, presso l’URP, l’Ufficio Ricoveri o richiesta per l’invio tramite fax o e-mail.

Il ricovero può avvenire secondo le modalità descritte di seguito.

Ricovero ordinario da domicilio

Qualora sia stata riconosciuta, in occasione di una visita ambulatoriale, la necessità di ricovero, sarà lo stesso specialista a compilare una scheda di ricovero, che verrà inoltrata prima all’ufficio ricoveri, poi alla relativa commissione ricoveri. Sarà la commissione ricoveri, che valuterà le schede attribuendogli dei punteggi. Questi punteggi sono formulati partendo da una tabella di valutazione standard, tale processo darà origine ad una lista priorità e relativa pertinenza del ricovero, che andrà a generale una lista d’attesa al ricovero. Tale commissione si riunisce periodicamente, per la valutazione delle nuove istanze e la rivalutazione di quelle vecchie, per l’aggiornamento delle liste d’attesa al ricovero.

Il ricovero ordinario avviene in reparto di degenza, a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale (S.S.N.), ovvero in una delle camere differenziate per uno dei tre reparti. Queste, divise nei reparti per intensità di cura, possono essere dotate di bagno privato, televisore, e linea wwi-fi aziendale.

Nel caso la proposta venga accettata, l’utente viene messo in lista di attesa e viene contattato telefonicamente per il ricovero, non appena disponibile il posto letto. È quindi importante specificare bene nella proposta di ricovero i recapiti telefonici dove poter essere contattati ed allegare copia del documento di identità valido. La motivazione dell’eventuale rifiuto può essere comunicata soltanto all’utente (di persona o tramite fax). L’utente verrà quindi invitatao a presentarsi il giorno previsto, tra le ore 08.30 e le ore 15.00, presso il reparto cui verrà data l’indicazione. Si consiglia di portare con sé gli effetti personali e la documentazione clinica con relativa terapia che potrà essere utile ai Medici di reparto. Al momento del ricovero viene applicato a tutti i degenti un braccialetto identificativo.

Per le pratiche amministrative sono necessari un documento di identità ed il documento di iscrizione al S.S.N. L’Ufficio Ricoveri, in accordo con l’unità operativa ricevente consente di concentrare nel primo giorno di ricovero, tutti quegli esami di base, orientati per patologia, necessari a conoscere il malato dal punto di vista clinico.

Trascorsi 4 giorni dalla presentazione della Proposta di ricovero, l’utente e/o il familiare che ha presentato la proposta può telefonare all’Ufficio Ricoveri per informarsi sull’esito della valutazione. Nel caso in cui l’utente fosse impossibilitato il suo medico curante può richiedere (via fax) all’Ufficio Relazioni con il Pubblico la motivazione del rifiuto.

Ricovero ordinario per trasferimento da altra struttura ospedaliera o di cura

Questa tipologia, si differisce da quella precedente solo per l’iter di compilazione della scheda di ricovero, la quale avviene da parte dalla struttura ospedaliera, che in quel momento accoglie il paziente. Nel caso in cui il trasferimento viene concordato, il paziente verrà dimesso dalla struttura richiedente ed avviato l’iter di ricovero presso al nostra struttura.

Le proposte di ricovero vengono valutate da una commissione medica entro i 2 giorni lavorativi successivi quello di ricevimento. L’esito della valutazione, che verrà comunicato tramite fax direttamente all’ospedale proponente, può essere:

• accettazione della Proposta di ricovero;
• richiesta di ulteriori chiarimenti clinici al medico proponente;
• non accettazione della Proposta di ricovero.

Nel caso la proposta di ricovero venga accettata, viene richiesto alla struttura di provenienza l’invio della copia di un documento di identità valido del Paziente. Quindi l’Utente viene messo in lista di attesa; la data del ricovero viene comunicata alla Direzione Sanitaria dell’ospedale pro-ponente tramite fax appena disponibile il posto letto.

Il paziente dovrà essere sempre accompagnato da documento di identità, tessera sanitaria, la relazione di dimissione della struttura richiedente e la scheda infettivologica pre-ricovero.


01_Scheda richiesta ricovero

02_scheda infettivologica

 

IRCCS CENTRO NEUROLESI BONINO PULEJO - STRADA STATALE 113 - C.DA CASAZZA - 98124 MESSINA (ME) - CF e PI 02733700831

Made with heart by DRTADV